Perché vanno
controllati i nei

La necessità di eseguire un controllo dei nevi annuale durante l'età adulta nasce dal fatto che il melanoma è un tumore mortale se non diagnosticato ed asportato in tempo.
Pur sviluppandosi dalle stesse cellule dalle quali si sviluppano i nevi esso è un tumore ben distinto dai nevi stessi.
Solitamente si manifesta come una macchia irregolare di vari colori (nero, marrone, bianco, rosso...) che con il tempo tende ad formare noduli e ulcerazioni, ma può presentarsi nodulare dall'inizio, oppure presentarsi non colorato (melanoma acromico).
Il melanoma può insorgere praticamente dovunque, comprese le mucose orali e genitali, le congiuntive, 
le palme, le piante ed i letti ungueali.
I fattori di rischio conosciuti sono purtroppo solo due: 
la storia di ustioni solari in giovane età e la familiarità 
per melanoma, ma indubbiamente siamo davanti ad un tumore di cui non conosciamo ogni aspetto.
Il melanoma insorge soprattutto in età adulta, 
ma esistono nevi molto particolari dell'infanzia 
(nevo di Reed, nevo di Spitz) che possono preoccupare i genitori.
A causa di tutto ciò, ed anche in virtù del fatto che esistono molti altri tumori della pelle, viene raccomandato nel soggetto sano un controllo della pelle con cadenza annuale.
Dott. Matteo Censori